SUDAMERIKANA: proiezione di "Post Mortem"

18 ottobre 2017


SUDAMERIKANA
-piccola rassegna dedicata al nuovo cinema sudamericano-
uno sguardo alternativo su una delle cinematografie più interessanti ed affascinanti degli utlimi anni. sempre in costante evoluzione il nuovo cinema sudamericano si è distinto per audacia dei temi affrontati, per spirito innovativo delle tecniche narrative e delle scelte stilistiche. la rassegna esprime il dinamismo del cinema sudamericano che ha regalato piccoli capolavori senza costruire un vero centro di produzione ma stimolando reciprocamente registi di diversa nazionalità, 6 pellicole 4 paesi: Cile Brasile Messico Perù, questo il viaggio dellla rassegna di ottobre del Trenta Formiche.

☞ 18 ottobre
Post Mortem 
Cile, 2010 di Pablo Larrain

Il cileno Pablo Larrain dà nuovamente prova, dopo Tony Manero, di una capacità di racconto ammirabile, perché inedita ed efficace. Il protagonista è ancora Alfredo Castro, figura ambigua, tra obbedienza e umanità (rispetto alla tragedia in atto), sentimento e istinto, mondo dei vivi e terra dei morti. Un essere che appartiene da subito all'universo del Post Mortem che dà al film il titolo e diversi significati. La sua esistenza squallida, priva di qualsivoglia slancio vitale, si movimenta un giorno al contatto con la morte, scuotendo improvvisamente anche il film intero e ridisegnandone le coordinate. Quel giorno, infatti, sotto gli occhi di un gruppo schierato di uomini in divisa e sotto le mani del medico con cui lavora Mario, finisce il corpo del presidente Salvador Allende, il suo cervello bucato dal proiettile. D'un tratto, non è più una storia di vita ordinaria, ma un giorno straordinario, di morte. Il dopo sarebbe stato, a lungo, un traumatico post mortem. 
Larrain, autore per stomaci forti, a 34 anni Larrain fa già del grande cinema, continuando ad inventare i modi del racconto e quelli dell'inquadratura. Superba, in questo senso, la scena della distruzione della casa di Nancy, che il vicino Mario riesce a non vedere né sentire, da sotto la doccia.

-------------------------------------------------------------------------------------------

tutti i film sono in lingua originale. la proiezione inizia alle 21.00 precise e in sala è permesso fumare. ingresso con tessera Arci