Gran Ballo di Fine Anno - CLOSING PARTY

10 giugno 2017


come ogni anno abbiamo una responsabilità morale che va oltre l'impegno artisto/sociale/culturale che ci prefissiamo durante tutta la stagione: organizzare closing party memorabili per salutare degnamente tutti gli amici che hanno contribuito al fermento invernale del Trenta Formiche e chiudere tutti assieme le porte per il periodo estivo, lasciando una sensazione di appagamento tale da resistere fino a settembre.

quest'anno vorremmo dare un tocco di eleganza al delirio punk che ci aspetta, organizzando il GRAN BALLO di FINE ANNO del Trenta Formiche, omaggio a quell'evento discutibile che ha però tanto condizionato la cultura americana, creando un must cinematografico che ha intenerito anche le nostre adolescenze.
Dunque fatevi coraggio e invitate qualcuno a cui tenete particolarmente al Ballo di Fine Anno del Trenta Formiche (sperando che non sia già accompagnato); trovate un abito elegante possibilmente kitsch, goffo, eccentrico, vintage, colorato, bizzarro, antico, storto, stracciato, sgargiante, pacchiano, rozzo, medioevale; 
noleggiate una renault 5 beige in via palmiro togliatti con autista/proprietario armato; e passate a prendere la vostra reginetta o il vostro re per la serata che segnerà per sempre il destino del vostro amore!!

insomma immaginate Un Ballo di Fine Anno in un liceo del New Jersey, nell'epoca della totale emancipazione sessuale e di indentità di genere, il giorno dopo l'abolizione del proibizionismo in stile Bulgaria anni '90.

per un evento di tale portata non potevamo non coinvolgere i cari dj di casa che ci hanno accompagnato assiduamente durante la mitica sesta stagione del trenta, da sempre in prima linea nella lotta alle calorie almeno quanto il vostro istruttore in palestra, stregoni del ballo sfrenato e primi produttori mondiali di sudore sano:

-> Alessandro Superretro
-> Flavio Minelli [Teenadelic Records]
-> Donato Zarrilli [Dance with the devil]
-> PLAYGIRLS from CARACAS
-> ?????????? tbc

dalle 23.00 finchè non arrivano le guardie.
ingresso rigorosamente a coppia (che ovviamente trascende i generi sessuali da cui è composta), sempre però condizionato al possesso di tessera ARCI.