corso di teatro: LA STANZA DEL TEATRO



La stanza del teatro
Proposta di laboratorio per persone dai 14 anni in su

La creatività è una delle caratteristiche dell’essere umano, può essere molto sviluppata o può essere un potenziale inesplorato. Il teatro può aiutare a scoprire la forza della nostra creatività all’interno di un gruppo.
La stanza del teatro vuole essere un laboratorio di sperimentazione dei processi creativi attraverso i quali la voce, il movimento, le memorie, le sensazioni corporee e il respiro diventano esperienze di conoscenze di sé e dell’altro, di consapevolezza, scoperta ed evoluzione personale. Rendere i partecipanti consapevoli delle loro stesse capacità e dar la possibilità di coltivarle e accrescerle è la prima meta che ci si prefigge. Un’officina dove convergeranno diverse espressioni artistiche che permettano di lavorare con persone di varie età coinvolgendo interessi e personalità diverse.
Essendo un laboratorio, si “lavorerà” su testi di teatro e non, e dal dialogo, strumento indispensabile all’ascolto dell’altro, si approderà al monologo, secondo alcuni “essenza” del teatro e strumento principe all’ascolto di sé.

La stanza del teatro si articolerà in 15 incontri di due ore ciascuno. Nell’eventualità che si decida di presentare una dimostrazione del lavoro svolto dai partecipanti, gli incontri aumenteranno in base alle esigenze.
Il calendario degli incontri verrà organizzato stando alle necessità del gruppo.
Il numero minimo di partecipanti è 6 persone.
Il costo è di 50 euro.

l'insegnante è MONICA PEROZZI
esperienze teatrali:
- 1983 entra a far parte della Cooperativa Gruppo 4 Cantoni di Roma come attrice ed organizzatrice, fino al 1989. In questi anni è:
Irina ne le Tre sorelle di Anton Cecov;
Nell nel Fin de Partie di Samuel Beckett;
Sganarello nel Don Giovanni di Moliére;
Oratore ne Le Sedie di Eugene Jonesco;
Neutro in Pound da I Canti Pisani di Ezra Pound;
Figlia in Surplace da George Bataille;
Antigone nell'omonima tragedia di Sofocle;
Ofelia nell'Amleto di Shakespeare;
Gerda ne Il Pellicano di August Strindberg;
Rosaura nel Calderon di Pier Paolo Pasolini
-1991 Il re muore di Eugene Jonesco Compagnia Ascot
- 1994 Un anno ancora di giovinezza del Teatro dell'Arco
- 1994 Wozék Teatro del Sottosuolo
- 1996 Intermezzi del Cervantes Compagnia Carpe diem
- 1998 autrice e interprete Di luce obliqua dalle liriche di Emily Dickinson
- 2001 autrice e interprete Tre attacchi di materia
- 2005 autrice e interprete Tarpea o della Scienza
- 2007 autrice e interprete Maman

avviso riservato ai soci ARCI